Ivan Defabiani

Tenor

Italian born tenor, he studied voice at the conservatories «G. Verdi» Turin and «G. Verdi» Milan. Recently he attended the Italian Opera Academy in Ravenna (Italy) under the guidance of Riccardo Muti.

 

Recent highlights include Ismaele in Nabucco in Ascoli Piceno, Fermo and Fano (Italy), Riccardo in Un Ballo in Maschera at the Teatro Municipale Piacenza, Alfredo in La Traviata at the Teatro Alighieri Ravenna, Macduff in Macbeth at the Teatro Municipale Piacenza. His opera repertorire also includes Fritz in L'Amico Fritz at the Teatro Comunale Modena, in Piacenza and in Ravenna, Pinkerton in Madama Butterfly in Verbania, Edoardo Milfort in La Cambiale di Matrimonio on tour in several Italian theatres.

 

In concert he has appeared singing Verdi's Messa da Requiem and Beethoven's Symphony No. 9.

 

Among his future engagements Riccardo in Un Ballo in Maschera at the Teatro Alighieri Ravenna and Teatro Comunale Ferrara and Pinkerton in Madama Butterfly at the Teatro Coccia Novara. 

downloadfile-2bin.70.jpg
Composer Opera Role Theatre
G. Donizetti L’Elisir d’Amore Nemorino  
  Lucia di Lammermoor Edgardo  
  Rita Beppe Gardone
P. Mascagni L’Amico Fritz Fritz Kobus Teatro Comunale Modena
      Teatro Alighieri Ravenna
      Teatro Municipale Piacenza
G. Puccini La Bohème Rodolfo  
  La Rondine Prunier  
  Madama Butterfly Pinkerton Verbania
G. Rossini La Cambiale di Matrimonio Edoardo Milfort Umbria Theatres
G. Verdi Un Ballo in Maschera Riccardo Teatro Municipale Piacenza 
  Giovanna d’Arco Carlo VII  
  Macbeth Macduff Teatro Municipale Piacenza
  I Lombardi alla Prima Crociata Arvino  
  Nabucco Ismaele Ascoli Piceno
      Fermo
  Rigoletto Duca di Mantova  
  La Traviata Alfredo Teatro Alighieri Ravenna
  Il Trovatore Manrico Livadia
       
CONCERT      
       
L. v. Beethoven Symphony No. 9    
W. A. Mozart Missa in C minor    
F. Schubert Mass in G major   Milan
G. Verdi Messa da Requiem    
       
       

Pinkerton «Madama Butterfly» Teatro Coccia Novara 2017

 

Un giovane tenore che sta cantando parecchio e meritatamente in diversi teatri italiani e che, siamo convinti, raggiungerà presto palcoscenici prestigiosi. La sua è una vocalità da lirico pieno che ci fa tornare alla mente, per la rotondità di emissione, la morbidezza ed anche l’ottimo volume, i tenori cosiddetti all’italiana, di qualche anno fa. Defabiani ha certamente alcuni margini di miglioramento per quel che concerne la cura del fraseggio ma sono compensati abbondantemente dall’uniformità dell’emissione e dalla necessaria spavalderia tenorile. Anche per lui un ottimo e meritato successo di pubblico.

 

Danilo Boaretto, Operaclick

Audio