Marcello Rosiello

Baritone

Born in Bari (Italy) he made his operatic debut at the Teatro Petruzzelli Bari as Morales (Carmen) and Dottor Malatesta (Don Pasquale). Since he has appeared as Sharpless in Madame Butterfly at Teatro Lirico Cagliari, Teatro Petruzzelli Bari, Teatro del Giglio Lucca, Teatro Goldoni Livorno and Teatro Sociale Rovigo, Figaro in Il Barbiere di Siviglia at Vonnas Opera Festival Lyon, Theatre of Ravenna and Teatro Petruzzelli Bari.

 

Recent highlights include Ping in Turandot at the Arena di Verona, Belcore in L'Elisir d'Amore at the Royal Opera Hose Muscat (Oman), Lord Enrico Ashton in Lucia di Lammermoor at Teatro Bellini in Catania, Marco in Gianni Schicchi at Teatro Regio Parma, Marcello in La Boheme and Escamillo in Carmen at Teatro Comunale Bologna, Silvio in Pagliacci at Teatro Goldoni Livorno, Teatro Regio Parma and Teatro Petruzzelli Bari, Sharpless in Madama Butterfly, Giorgio Germont in La Traviata at La Fenice Venice and Marcello in La Boheme at Teatro Verdi Trieste and in Udine.

 

Future engagements Giorgio Germont in La Traviata at the Teatro Valli Reggio Emilia, Teatro Pavarotti Modena, Teatro Sociale Como, Teatro Donizetti Bergamo, Teatro Ponchielli Cremona, Teatro Grande Brescia, Teatro Fraschini Pavia and Opera of Florence, Figaro in Il Barbiere di Siviglia and Zurga in Les Pêcheurs de Perles at the Teatro Verdi Trieste.

_ass3060.jpg
foto1.jpg
turandot_190816_fotoennevi_0139_20160819.jpg
barbiere-2.jpg
marcello-rosiello-bohe-ume.jpg
Composer Opera Role Theatre
V. Bellini I Puritani Riccardo Japan
G. Bizet Carmen Escamillo Teatro Comunale, Bologna
    Morales Arena, Verona
      Teatro Petruzzelli, Bari
      As.Li.Co.
    Dancairo  
G. Donizetti L'Elisir d'Amore Belcore  
  Don Pasquale Don Pasquale  
  Lucia di Lammermoor Lord Enrico Teatro Bellini, Catania
U. Giordano Marcella Drasco  
    Vernier Martina Franca
C. Gounod Faust Valentin  
R. Leoncavallo Pagliacci Silvio Teatro Goldoni, Livorno
      Teatro Cilea, Reggio Calabria
      Teatro Verdi, Pisa
      Teatro del Giglio, Lucca
      Teatro Regio, Parma
      Teatro Petruzzelli, Bari
P. Mascagni Amica Rinaldo  
    Maitre Camoine Martina Franca
J. Massenet Werther Albert  
W. A. Mozart Le Nozze di Figaro Conte d'Almaviva Lione
      Como
      Cremona
      Pavia
      Brescia
  Così Fan Tutte Guglielmo  
  Die Zauberflöte Papageno  
C. Orff Carmina Burana   Opera of Florence
      Teatro Regio Turin
G. Puccini Madama Butterfly Sharpless Teatro Lirico, Cagliari
      Teatro Petruzzelli, Bari
      Teatro Pergolesi, Jesi
      Teatro Verdi, Brindisi
      Dell'Aquila, Fermo
  La Bohème Marcello Teatro Comunale, Bologna
      Teatro delle Erbe, Milano
    Schaunard  
  Manon Lescaut Lescaut  
  La Fanciulla del West Sonora  
  La Fanciulla del West Jack Wallace il cantastorie Teatro Vittorio Emanuele, Messina
  Turandot Ping Teatro Comunale, Bologna
      Arena di Verona
  Gianni Schicchi Gianni Schicchi  
    Marco As.Li.Co.
      Teatro Regio, Parma
G. Rossini Il Barbiere di Siviglia Figaro Lione
      Teatro di Sabratha
      Teatro Petruzzelli, Bari
      Teatro Pergolesi, Jesi
      Teatro Alighieri, Ravenna
      Udine
      Teatro dell'Aquila, Fermo
  La Cenerentola Dandini  
N. Rota Il Cappello di Paglia di Firenze Beaupertuis  
    Emilio tenente  
  Napoli Milionaria! Soldato Johnny  
    Il Brigadiere Ciappa Martina Franca
G. Verdi Attila Ezio  
  Don Carlo Rodrigo  
  Falstaff Ford  
  La Traviata Giorgio Germont La Fenice Venice
E. Wolf Ferrari Il Segreto di Susanna Conte Gil Teatro San Carlo, Naples 

Giorgio Germont «La Traviata» Teatro Grande Brescia 2016

 

Molto bravo il Giorgio Germont di Marcello Rosiello, anche considerato che dei tre protagonisti egli era l'unico a non avere un doppio per il secondo cast. I registri sono omogenei e il fiato è ben controllato. [...] lo squillo è importante e il personaggio risulta riuscito, anche in considerazione del fresco debutto presso La Fenice di Venezia.

 

Andrea R. G. Pedrotti, L'ape musicale

 

Giorgio Germont «La Traviata» Teatro La Fenice 2016

 

Lieta sorpresa Marcello Rosiello nei panni di Germont padre: non solo canta decisamente bene e con una voce dal colore accattivante, ma sfuma le 

frasi con mezzevoci e accenti inediti tanto da conferire una personalità inattesa al personaggio.

 

Daniele Galleni, Operaclick

 

Marcello Rosiello è Germont tonante, convincente nella reprimenda del secondo atto e nella rampogna al figlio infedele. Rosiello si distingue per voce ricca in volume, mai sovrastata dalla massa orchestrale.

 

Luca Benvenuti, http://www.corrieredellospettacolo.net/

 

«Carmina Burana» Opera di Firenze 2016

 

la sua esecuzione è stata molto affascinante, di gran gusto e con un elegante tocco personale, riuscendo a conferire una caratterizzazione molto intelligente; nel brano di sortita Omnia Sol temperat hanno predominato le mezze voci ed un canto più sussurrato, ma sempre ben timbrato e nitido; altra vocalità nel brano Estuans interius dove si è resa necessaria una vocalità più penetrante unita ad una buona dose di agilità; si passa poi per la grande pagina “a cappella” Ego sum abbas dove si attraversano tutte le note della corda per sfiorare in alcuni punti in quella tenorile per poi concludere con il grande trionfo del Circa me pectora; in tutte queste situazioni il nostro interprete ha saputo usare grande acume ed ha messo a frutto tutta la sua esperienza per affrontare uno spartito di grande difficoltà.

 

Simone Tomei, gliamicidellamusica.net

 

Marcello «La Bohème» Teatro Verdi Trieste 2016

 

Il migliore della serata è Marcello Rosiello nei panni dell’omonimo pittore: il baritono non teme il volume dell’orchestra, essendo la sua voce voluminosa, presente ma senza esagerare, scandita da una dizione impeccabile, musicale, e che poggia anche su un piglio sicuro in scena.

 

Lorenzo De Vecchi, Operaclick

 

Buona senza riserve la prestazione di Marcello Rosiello, che dipinge – è proprio il caso di dire – un Marcello virile, appassionato e disinvolto sul palco, grazie a una voce di bel timbro e di volume notevole.

 

Il Piccolo blog d'autore.repubblica.it

 

Piace senza riserve Marcello Rosiello, baritono che trova nell’ampiezza della vocalità l’arma più efficace per tratteggiare un Marcello impetuoso ed estroverso, dalla vitalità contagiosa.

 

Paolo Locatelli, ildiscorso.it

 

Sharpless «Madama Butterfly» Teatro del Giglio Lucca 2015

 

Alongside her, the best of the bunch was the commanding Sharpless of Marcello Rosiello and the mischievous Goro of Tiziano Barontini. Rosiello, a Bari native, sang with richly dark, velvety tones. With a combination of avuncular warmth and sadness, he became the opera’s conscience. 

 

A. J. Goldman, Operanews

 

Marcello Rosiello, baritono pugliese, è stato fine interprete del ruolo di Sharpless; uno squillo argentino ed un timbro bronzeo e ben proiettato, hanno fatto della sua interpretazione il fiore all'occhiello di questa produzione; si è difeso in scena in maniera egregia riuscendo a fornire tutte le intenzioni che il compositore ha voluto per il personaggio; scaltrezza iniziale seppur moderata nel primo atto, commozione nel secondo e intenzione quasi paterna del terzo, sono state interpretate sempre con il giusto piglio vocale riuscendo a far godere appieno l'ascolto della sua voce, grazie e dinamiche sempre appropriate. sia negli irruenti accenti che nelle sussurrate mezze voci.

 

Simone Tomei, Amicidellamusica.net, novembre 2015

 

distinto lo Sharpless chiaro e sonoro di Marcello Rosiello, elegante nel porgere

 

Marilisa Lazzari, Operaclick

 

Sharpless «Madama Butterfly» Teatro la Fenice Venezia 2015

 

Ottima la prova di Marcello Rosiello, Sharpless dalla voce ampia e timbrata, capace di risolvere con sensibilità e varietà d'accenti ed inflessioni l'insidioso canto di conversazione richiesto dalla parte. 

 

Paolo Locatelli, Operaclick

 

‚Äčaccurato il console Sharpless di Marcello Rosiello, artista dalla presenza scenica attendibile e dal fraseggio personale.

 

Francesco Bertini, ‚ÄčTeatro.it

Audio